Parrocchia San Remigio – EMERGENZA CORONAVIRUS

Parrocchia San Remigio – EMERGENZA CORONAVIRUS

FARA SAN MARTINO – Dopo gli ultimi casi nella nostra Regione, a seguito delle ultime disposizioni prese dal Presidente del Consiglio dei Ministri per arginare il fenomeno Coronavirus e a seguito del Comunicato CEAM di questo pomeriggio come Parroco e Pastore della Comunità di Fara San Martino

COMUNICO

– che tutte le Attività Pastorali (Catechesi, Incontro Giovani, Incontro Giovanissimi, Lectio Divina, Incontri di Gruppi di preghiera, Adorazione continua, Visita agli ammalati nel Primo Venerdì, Benedizioni delle famiglie) saranno SOSPESE fino a DOMENICA 15 MARZO;

– che fino a nuove disposizioni si continueranno comunque a garantire le Celebrazioni delle Sante Messe feriali e festive, invitando tutti a osservare le misure di precauzione già indicate nel Comunicato CEAM, evitando contatti fisici al segno di pace e ricevendo la Santa Eucaristia nella mano;

– la Santa Messa feriale sarà celebrata in chiesa parrocchiale in modo da mantenere più facilmente le distanze minime suggerite;

– sarò in Parrocchia a completa disposizione di ogni singolo fedele;

– restano confermate le Quarantore in chiesa parrocchiale nei giorni di giovedì 5, venerdì 6 e sabato 7 marzo;

– la manifestazione “Donne dialogano di donne” é rimandata a data da destinarsi;

Poiché soprattutto gli anziani sono invitati a restare in casa, invito tutti a cogliere questo tempo come un’opportunità per riscoprire la preghiera in famiglia con la meditazione della parola di Dio e la recita del rosario. Continuiamo con la preghiera, risorsa indispensabile per combattere non solo il coronavirus ma ogni altro virus morale e spirituale; preghiamo per gli operatori sanitari e chiediamo al Signore, per intercessione di Maria e dei nostri Santi Antonio, Emidio e Rocco, che ci liberi da questo e da ogni altro male fisico, morale e spirituale.

Vi terrò aggiornati sulle future disposizioni e vi invito tutti a non generare allarmismo o suscitare paure ingiustificate ma a vivere con serenità e fede questo momento.

don Matteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.