๐—Ÿ๐—ฎ ๐—ก๐—ผ๐˜๐˜๐—ฒ ๐—ฑ๐—ฒ๐—ถ ๐—ฆ๐—ฎ๐—ป๐˜๐˜‚๐—ฎ๐—ฟ๐—ถ

๐—Ÿ๐—ฎ ๐—ก๐—ผ๐˜๐˜๐—ฒ ๐—ฑ๐—ฒ๐—ถ ๐—ฆ๐—ฎ๐—ป๐˜๐˜‚๐—ฎ๐—ฟ๐—ถ

๐˜š๐˜ฑ๐˜ฆ๐˜ต๐˜ต๐˜ข๐˜ค๐˜ฐ๐˜ญ๐˜ข๐˜ณ๐˜ฆ, ๐˜ช๐˜ฏ๐˜ต๐˜ช๐˜ฎ๐˜ฐ, ๐˜ด๐˜ฑ๐˜ช๐˜ณ๐˜ช๐˜ต๐˜ถ๐˜ข๐˜ญ๐˜ฆ, ๐˜ค๐˜ฐ๐˜ฎ๐˜ถ๐˜ฏ๐˜ช๐˜ตร  ๐˜ฆ ๐˜ช๐˜ฅ๐˜ฆ๐˜ฏ๐˜ต๐˜ช๐˜ตร .
Nel peregrinare di ogni uomo, di ogni donna, di ogni profeta c’รจ sempre un roveto ardente che ci attende, come per Mosรจ. Questa sera desideriamo avvicinarci a contemplare questo grande movimento: perchรฉ il roveto brucia e non si consuma? Spesso i nostri giorni si rincorrono frenetici, uno uguale all’altro,
la nostra vita si consuma, ma senza bruciare, senza ardere di passione. Signore, con i calzari in mano, senza temere ci avviciniamo a Te, non importa se ti vediamo di spalle, o ti incontriamo faccia a faccia. Tu ci sei, cammini con noi, guidi i nostri passi, spiani in nostri terreni tortuosi e ci dici: ยซAmico, amica, togliti i sandali, seguimi!ยป

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarร  pubblicato.