๐—–๐—ฎ๐—บ๐—ฝ๐—ผ๐˜€๐—ฐ๐˜‚๐—ผ๐—น๐—ฎ ๐—บ๐—ฒ๐—ฑ๐—ถ๐—ฒ/๐—ด๐—ถ๐—ผ๐˜ƒ๐—ฎ๐—ป๐—ถ๐˜€๐˜€๐—ถ๐—บ๐—ถ – ๐Ÿฏยบ ๐—ด๐—ถ๐—ผ๐—ฟ๐—ป๐—ผ

๐—–๐—ฎ๐—บ๐—ฝ๐—ผ๐˜€๐—ฐ๐˜‚๐—ผ๐—น๐—ฎ ๐—บ๐—ฒ๐—ฑ๐—ถ๐—ฒ/๐—ด๐—ถ๐—ผ๐˜ƒ๐—ฎ๐—ป๐—ถ๐˜€๐˜€๐—ถ๐—บ๐—ถ – ๐Ÿฏยบ ๐—ด๐—ถ๐—ผ๐—ฟ๐—ป๐—ผ

Dopo la preghiera e la colazione ci siamo incamminati in escursione accompagnati dalla guida Gae Valeria con direzione il Monte Cavallerizzo ๐ŸŽ. Oggi siamo stati decisamente piรน allenati di ieri ๐Ÿคช.
Lรฌ i ragazzi hanno vissuto un tempo di deserto guidati dallโ€™esperienza e dalla testimonianza di ๐—š๐—ถ๐—ผ๐˜ƒ๐—ฎ๐—ป๐—ป๐—ถ ๐—•๐—ฎ๐˜๐˜๐—ถ๐˜€๐˜๐—ฎ.
Davanti agli ostacoli, puรฒ nascere la necessitร  di incontrare qualcuno che ci indichi โžก๏ธ la strada e ci dia coraggio a proseguire: un amico, un fratello o una sorella, un giovane, un adulto ๐Ÿ‘จโ€๐Ÿ‘ฉโ€๐Ÿ‘งโ€๐Ÿ‘ฆ. E una volta spiccato il volo, con il cuore pieno di riconoscenza verso il prossimo per il bene ricevuto, sta a noi incoraggiare gli altri ad aprire le ali ๐Ÿ•Š
Terminato il deserto abbiamo celebrato lโ€™eucarestia insieme chiedendo al Signore che lโ€™amicizia ๐Ÿ˜ tra di noi sia sempre gioiosa, fedele e aperta al dono come quella tra Gesรน, Maria, Marta e Lazzaro.
Nel pomeriggio ci siamo invece lasciati interrogare dalla figura di ๐—ฃ๐—ถ๐—ฒ๐—ฟ๐—ด๐—ถ๐—ผ๐—ฟ๐—ด๐—ถ๐—ผ ๐—™๐—ฟ๐—ฎ๐˜€๐˜€๐—ฎ๐˜๐—ถ e aiutati dalla sua vita e dalle sue parole abbiamo abbracciato ๐Ÿซ‚ il Dio “infinitamente buono” nel Sacramento della confessione ๐Ÿ˜‡
Dopo cena faremo una passeggiata ๐Ÿšถโ€โ™€๏ธ anche questa sera nel centro di Capracotta e poi con un po’ di musica ๐ŸŽต e la preghiera ๐Ÿ™ si chiuderร  questo terzo giorno di campo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarร  pubblicato.